Tecnologia

Tutti i motori Diesel sono potenzialmente convertibili in Diesel Dual Fuel (DDF) e quindi in grado di lavorare con una miscela di gasolio e metano.

La tecnologia permette che la miscela dei due carburanti, non alteri le prestazioni del motore Diesel sfruttando i vantaggi del metano: minore costo e minori emissioni inquinanti.

La sofisticata elettronica dedicata gestisce la miscela dei due carburanti privilegiando l’utilizzo del gas: l’accensione è innescata dal gasolio e successivamente l’alimentazione si estende al metano. L’utilizzo di una quantità minima di gasolio è necessario per garantire performances, guidabilità e durata originarie.

La centralina elettronica DDF calcola in tempo reale il corretto dosaggio di ciascun carburante, sostituendo parte del gasolio con il metano in percentuali ottimizzate. Le percentuali di metano e gasolio vengono calcolate in base ai giri e al carico del motore garantendo il massimo beneficio in termini di durata, emissioni e risparmio di carburante.
Il risultato che si otterrà sarà quello di una combustione equivalente e meno inquinante rispetto a quella originale.

VANTAGGI

  • Riduzione costi combustibile fino al 30%
  • Stesse performances in termini di coppia/potenza e guidabilità
  • Conservazione della stessa Classe di emissioni (dove richiesto per HC, CO, NOx)
  • Autonomia estesa rispetto a quella originaria (aggiunta di un secondo carburante)
  • Switch back, ovvero possibilità di tornare a Diesel in automatico o mediante commutatore
  • Massima flessibilità di adattamento a varie tipologie di motori Diesel
  • Meno bombole di CNG rispetto ai veicoli CNG Monofuel

VANTAGGI AMBIENTALI

  • Riduzione PM10 fino al 40% – 50% rispetto al Diesel
  • Riduzione opacità fumi fino al 50%
  • Riduzione emissioni CO2 fino al 14%
  • Riduzioni rumore fino al 40%