Pneumatici invernali: quando metterli e come sceglierli (anche online)

Pneumatici invernali: quando metterli e come sceglierli (anche online)

 

La vita di un automobilista è scandita da parecchi doveri: tra questo c’è l’immancabile cambio di pneumatici che dovrà avvenire, secondo il Codice della Strada, entro il 15 novembre. Sarà quella la data in cui bisognerà dotare il proprio veicolo di appositi pneumatici invernali o di altri metodi antisdrucciolevoli da avere sempre con sè a bordo, come le catene da neve, almeno nei tratti di strade e autostrade interessate dall’ordinanza. L’obbligo durerà fino al prossimo 15 aprile, quando si potrà tornare alla “normalità”.

Si tratta di un obbligo solitamente riservato a tutti i veicoli a motore tranne che quelli a due ruote e, generalmente, al di fuori dei centri abitati. Anche perchè la velocità massima imposta per legge all’interno degli stessi è talmente bassa da non comportare possibili problemi. Tuttavia ci sono multe per i trasgressori sia all’interno delle città che fuori: da 41 a 168 euro, se sorpresi nei centri abitati, e da 84 a 335 euro se beccati senza ruote adeguate o mezzi alternativi in autostrada o nelle strade extraurbane.

Ma come si riconoscono gli pneumatici invernali? Sicuramente dal fatto che vengono realizzati con una mescola più morbida e che hanno sul fianco la marchiatura M+S ovvero Mud + Snow, Fango&Neve, il che le rende perfetti per affrontare pavimentazioni stradali particolarmente scivolose (e pericolose).

Oltre al fatto che la sostituzione delle gomme è dovuta per legge, si tratta anche di preservare l’incolumità propria e degli altri automobilisti, per questo è importante adeguarsi in tempo. Una soluzione per risparmiare però, per chi non ha già provveduto, c’è ed è quella di acquistare pneumatici invernali o catene da neve online dove c’è una buona offerta e varietà di prezzi: si parla di un risparmio del 42% per gli pneumatici e fino al 65% per le catene da neve.

michelin-pilot-latitude-alpin-17