Olanda: accordo Kuehne + Nagel ed Iveco per camion a GNL

Olanda: accordo Kuehne + Nagel ed Iveco per camion a GNL

 

Si continua a parlare di carburanti alternativi e del loro impiego al fine di minimizzare l’inquinamento, rispettare maggiormente l’eco-sistema e assimilare in maniera efficace le direttive europee in materia di inquinamento e adeguamento ai parametri stabiliti.

Si parla sempre più spesso, in particolare, di GNL: il gas naturale liquefatto è infatti uno dei carburanti cosìdetti alternativi del quale si sta discutendo maggiormente negli ultimi tempi.

Ma cos’è il GNL e perchè è così interessante?

Il gas naturale liquefatto (definito dall’acronimo GNL o LNG, dall’inglese liquefied natural gas) si ottiene sottoponendo il gas naturale, dopo opportuni trattamenti di depurazione e disidratazione, a successive fasi di raffreddamento e condensazione.

Il prodotto che ne deriva si presenta come un liquido inodore e trasparente costituito da una miscela composta prevalentemente da metano e quantità minori di etano, propano, butano e azoto.

La composizione e le caratteristiche del GNL variano a seconda dei giacimenti di GN di provenienza e del processo di liquefazione, ma ciò che lo caratterizza è sicuramente il basso impatto ambientale, visto che la tecnologia della liquefazione che permette di ridurre il volume specifico del gas di circa 600 volte rispetto alle condizioni standard, consente a costi competitivi lo stoccaggio ed il trasporto di notevoli quantità di energia in spazi considerevolmente ridotti.

Per questo è importante l’accordo raggiunto da Kuehne + Nagel, uno degli operatori logistici più importanti al mondo, e IVECO, leader nel trasporto sostenibile: i due colossi hanno infatti siglato un contratto per la fornitura di quattordici camion a GNL in Olanda.
Questo perchè Kuehne + Nagel ha deciso di offrire soluzioni logistiche ecocompatibili ed innovative per ridurre l’impatto sull’ambiente e ha trovato proprio in IVECO, leader europeo nel settore dei carburanti alternativi, l’alleato ideale: i camion permetteranno una riduzione del 15% delle emissioni CO2 migliorando di fatto la qualità dell’aria.

GNL